3

O.P.C.M. n.3815 del 10 ottobre 2009

Lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza del versante del villaggio di Giampilieri Superiore - vallone Chiesa

 

I lavori sono stati diretti dal Genio Civile di Messina, sotto l'egida della Regione Sicilia

 

L'intervento ha mitigato  le condizioni di rischio a cui soggiaceva il centro storico  dell’abitato di Giampilieri Superiore del Comune di Messina, interessato dagli eventi alluvionali del 01/10/2009

 
     
 
     

 

 

 

Veduta del versante Vallone Chiesa

 

Veduta aerea del versante Vallone Chiesa

 

Effetti della colata di fango e detriti lungo Via Chiesa

 Effetti della colata di fango lungo Via Chiesa

 
 
             

Le opere realizzate lungo il versante hanno ridotto  la propensione al distacco di porzioni di  copertura detritica  lungo il sovrastante versante e contrastano il moto delle colate lungo le esistenti incisioni. Cosa č stato realizzato :

Opere di difesa attiva  (nella porzione  superiore e mediana del versante) costituite da :

       Sistemi di rafforzamento con micropali in acciaio  collegati in testa da un cordolo avente anche funzione di cunetta per la raccolta e lo smaltimento delle acque

       Rivestimento  con teli di biotessile  con funzione antierosiva e di contenimento del  detrito di piccola pezzatura

       Sistemi di rafforzamento con rete  in acciaio ad alta resistenza ancorata alla formazione integra mediante barre di acciaio che sono state tensionate ad avvenuta cementazione della perforazioni

Opere di difesa passiva (all’interno delle incisioni del  versante) costituite da :
Briglie con funzione di frangimento e rallentamento delle colate detritiche nel caso queste  si fossero attivate
Barriere paradetriti  che in caso di colata  dovranno reggere  le sollecitazioni dinamiche  dell’impatto ed essere  in grado di sostenere il materiale  da essa intercettato

             

 

 

             

 

Planimetria degli interventi

 

Sistema di rafforzamento corticale dei versanti

 

Sistema di rinforzo e protezione antierosiva con rete metallica a doppia torsione e biostuoia

                  Barriera paradetriti

 
             
 

 

 

avori  a monte delle corone di frana per la realizzazione del sistema di rafforzamento con micropa

 

Sistema di micropali disposti a quinconce

Particolari armatura cordolo di collegamento

 

Stesura reti ad alta resistenza

             

 

      Rocciatori stendono le reti

Lavorazione in parete con l’ausilio di elicottero

Stesa di rete ad alta resistenza lungo il versante

Inserimento nell’ambiente dei sistemi di rafforzamento