3

O.P.C.M. n.3815 del 10 ottobre 2009

Lavori di somma urgenza per la sistemazione del versante a monte del centro sociale nel villaggio di Briga Superiore

 

I lavori sono stati diretti dal Genio Civile di Messina, sotto l'egida della Regione Sicilia

 

ll movimento franoso verificatosi il 1° ottobre 2009, ha interessato  anche  un’area a monte del centro sociale vasta circa 30 m di larghezza e  70 m di lunghezza

 
 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

La coltre detritica superficiale costituita da sabbie limose inglobanti blocchi del volume di diversi decimetri di derivazione filladica, ha nel suo scivolamento verso il basso, interrotto una stradella comunale, invaso alcune abitazioni e disseminato molto materiale lungo la strada comunale di collegamento fra la S.P. e l’abitato i Briga Superiore, con conseguente interruzione della viabilità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’intervento ha ripristinato lo stato dei luoghi, rimodellando il versante dell’area franata, in modo che il profilo riproponga  l’originario andamento orografico.

Gli interventi d’ingegneria civile tradizionale e naturalistica hanno previsto:

- la realizzazione di muri in c.a su micropali alcuni tirantati a sostegno di stradelle poderali, e la realizzazione di graticciati in pali di castagno scortecciato di diametro di cm 20  per ripristinare i terrazzamenti  che saranno rivestiti con biostuoia in fibra di cocco e successiva idrosemina.

- il drenaggio e lo smaltimento di acque meteoriche e il ruscellamento, mediante la captazione e il convogliamento delle stesse, prima in pozzetti di raccolta e poi l’allontanamento con un sistema di canali per lo smaltimento nel torrente Pezzolo