Torna all'elenco

Torna ai settori

 

vincenzo mascolo

 

                                   ALBERI

 

 

 

Gli alberi

che erano protesi verso il cielo

nella stagione che li ha visti rigogliosi

come braccia levate ad invocare

una divina consistenza, che non c,

hanno adesso reclinato i loro rami

e sembrano voler raggiungere la terra

come se alla terra

si potesse domandare la speranza.

 

 

Vincenzo Mascolo nato a Salerno nel 1959. Avvocato, vive e lavora a Roma.

Nel 2004 ha pubblicato con la casa editrice Edizioni Angolo Manzoni di Torino la sua prima raccolta, Il pensiero originale che ho commesso. Per la casa editrice LietoColle ha curato le antologie Stagioni, insieme ad Anna Toscano e a Stefania Crema, e La poesia un bambino. Sue poesie sono state pubblicate in antologie e in riviste.
  il curatore della manifestazione annuale Ritratti di poesia promossa dalla Fondazione Roma.

 

 

   
     
 

Contatti:

mascolo19@interfree.it